Italiano    Español (España)    English (American)   
Notizie ed eventi
21.02.2017
La giusta soluzione per movimentare in completa sicurezza sacchi, scatole e fusti
Newsletter

Tieniti informato con le nostre news. È gratis!

Quando usare i manipolatori pneumatici ATIS?

Le situazioni in cui è necessario l’uso dei manipolatori pneumatici industriali ATIS sono svariate e risulta difficile trattare tutti i casi.

È importante sottolineare che il rischio di lesioni per l’operatore è ritenuto trascurabile solo con carichi inferiori a 3 kg e dimensioni contenute.

Non si deve infatti generalizzare e pensare che il manipolatore venga applicato solo quando un componente è troppo pesante, ingombrante o difficile da afferrare: i prodotti movimentati con i manipolatori pneumatici ATIS non sono solo pesanti, ma le situazioni in cui risulta ottimale l’impiego dei nostri manipolatori sono numerose:

  • Un prodotto è fragile;
  • Un carico può avere dimensioni che riducono la visuale;
  • La movimentazione è ripetitiva;
  • Il ritmo di lavoro è definito da un processo meccanico;
  • La presa è difficile a causa della forma del prodotto, è poco maneggevole;
  • Il componente ha bordi taglienti o spigoli acuti;
  • La temperatura dell’oggetto è molto elevata oppure è molto bassa;
  • Un contenitore contiene sostanze o materiali pericolosi;
  • È necessaria la movimentazione di carichi variabili;
  • Il contenuto può spostarsi durante la movimentazione e il baricentro può variare;
  • Il pezzo è collocato in una posizione tale per cui deve essere tenuto o maneggiato ad una certa distanza dal tronco;
  • La movimentazione può comportare lesioni per il lavoratore, in particolare in caso di urto;
  • Il sollevamento e lo spostamento comporta una posizione instabile del corpo o un movimento brusco;
  • Lo sforzo fisico richiesto per la movimentazione è eccessivo;
  • La movimentazione può essere effettuata solo con una torsione del tronco dell'operatore;
  • La postazione di lavoro è tale da impedire la movimentazione del carico da parte dell’operatore con una posizione corretta;
  • Il ciclo di lavoro comporta una manipolazione del prodotto su livelli diversi;
  • Il posizionamento del carico deve avvenire sopra l’altezza delle spalle;
  • La posizione di presa o di rilascio del carico sono instabili;
  • Il prodotto deve essere posizionato in profondità.